Lucskos kaposta

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

  • 1 kg cavolo cappuccio
  • 200 g tofu affumicato
  • 1 cipolla
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • spezie (aneto, timo, cumino)
  • 1 cucchiaio paprika dolce
  • 4-5 grani pepe nero
  • 2 litri brodo vegetale
  • 4 cucchiai olio evo
  • aceto di vino/mele qb
  • sale marino integrale qb

Difficoltà: bassa

Tempo: 50 min.

Come si prepara

Come si prepara

  1. Preparare il soffritto con cipolla, carote e sedano direttamente in una pentola capiente.
  2. Per il brodo vegetale utilizzare 2 litri e mezzo d’acqua unendo 2 carote, 1 cipolla, 1 gambo di sedano, del prezzemolo intero e spezie a piacere (bacche di ginepro, semi di coriandolo, cumino, alloro, ecc.).
  3. Tagliare il panetto di tofu affumicato ed aggiungerlo al soffritto cospargendo la paprika e lasciando per qualche minuto a cuocere per amalgamare i sapori.
  4. Tagliare a tocchetti non troppo piccoli il cavolo cappuccio e metterli nella pentola, aggiungendo il brodo vegetale e le spezie (aneto, cumino, timo e granelli di pepe).
  5. Lasciare cuocere la zuppa per circa 40 minuti, a fuoco moderato con il coperchio. A fuoco spento si aggiunge infine un cucchiaio o due di aceto di vino o di mele a piacimento.
Piccoli racconti

Piccoli racconti

Una zuppa tradizionale della Transilvania, chiamata “lucskos kaposzta” in lingua ungherese. Una via di mezzo tra un primo e un secondo essendo molto densa e consistente. Il nome significa “verza che sguazza nel brodo”. Le tre spezie fondamentali sono: cumino, aneto e timo. Per dare il suo gusto originale abbiamo aggiunto tofu affumicato e poco olio per un effetto drenante.

Condividi
Comments
  • mauro
    Rispondi

    Ciao a tutti!

Leave a Comment